Bambini e Neonati

I viaggi aerei possono causare disagio ai neonati a seguito di cambiamenti nella pressione dell’aria della cabina e sono controindicati per i bambini con meno di 48 ore di età.
 
Lattanti e bambini sono particolarmente sensibili agli sbalzi di quota e ai raggi solari ultravioletti. 

Hanno esigenze particolari per quanto riguarda le vaccinazioni e gli antimalarici. 

Si disidratano più facilmente rispetto agli adulti e in caso di insufficiente apporto di fluidi e acqua o perdita di fluidi e acqua a causa di diarrea possono sopraggiungere stati di disidratazione entro poche ore. 

Inoltre sono anche più suscettibili a contrarre malattie infettive.


Fonte: WHO, International travel and Health 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *