sabato 28 aprile 2012

Giornata mondiale contro la malaria: 25 aprile 2012



La giornata mondiale contro la malaria viene celebrata il 25 aprile, dal 2000, quando 44 leader africani riuniti a Abuja, Nigeria, si proposero di ridurre alla metà i decessi legati a questa malattia infettiva entro il 2010. Secondo l’Organizzazione Mondiale della  Sanità (OMS) nel 2010 sono stati stimati circa  216 milioni di casi di malaria e riportati 655.000 decessi a livello mondiale, con una diminuzione del 17% dell'incidenza della malaria e il 25% di riduzione della mortalità rispetto al 2000 che di decessi ne aveva fatti registrare 985.000. Certamente di vite ne sono state salvate.
Il tema della giornata di quest’anno che suggerisce di investire in malaria, sottolinea la necessità di consolidare questi risultati e continuare nella lotta alla malattia.
Questo impegno ha consentito, nel 2007, di dichiarare all’OMS, malaria-free quattro Stati: Emirati Arabi Uniti, Marocco, Turkmenistan e Armenia. 
Tuttavia, circa la metà della popolazione mondiale è a rischio di contrarre la malaria, colpendo soprattutto bambini piccoli e donne in gravidanza.
Bisogna dunque migliorare i sistemi di diagnosi, cura e prevenzione.

Nessun commento:

Posta un commento